Viaggiatori con lo zaino in spalla di Garden Lane

Le Libertà

Benvenuto in una delle gemme nascoste di Dublino, il cui nome ha avuto origine dall'inizio della storia di Dublino.

Nel medioevo, Dublino era murata per motivi di protezione e amministrativi, in modo che la corporazione della città fosse in grado di controllare il commercio e il commercio al suo interno, governata dal sindaco della città e dove erano inclusi la cattedrale di Christ Church e il castello di Dublino. L'area fuori le mura venne poi chiamata libertà per essere esente dalle regole dettate dal sindaco della città. La cosa molto interessante è che non solo è rimasto il nome, ma anche una piccola parte delle mura considerate è ancora lì e può essere vista a Cornmarket e nel St Audoen's Park.

Le persone che vivono nelle Libertà oggi hanno ancora il meglio di entrambi i mondi. C'è un'atmosfera di quartiere, da piccola città nella zona, eppure sei proprio alle porte della città. C'è molto da vedere e da fare nella zona: St Patrick's Cathedral, Teeling's Distillery, Dublinia - the Viking Experience, Vicar Street Music Venue e Arthur's the jazz pub. Forse il luogo più famoso da visitare è The Guinness Storehouse. Nel 1759 Arthur Guinness affittò dei terreni lì per il suo birrificio alla somma principesca di £ 45 (€ 60) all'anno. Il contratto di locazione che ha firmato è durato 9.000 anni, solo circa 8.740 anni prima della prossima revisione dell'affitto!

Il meglio di tutto: puoi goderti la vista di questa parte storica della città dal nostro tetto! 😊

 
 
Galleria E-mail Prenota Ora